Mare Fuori, Francesco Panarella confessa la sua malattia: “Ho avuto paura”

Uno dei personaggi più amati di Mare Fuori è Francesco Panarella che ha recentemente raccontato la sua preoccupazione per un serio problema di salute

In Mare Fuori, giunto alla sua quarta stagione mentre già la produzione sta cominciando a pianificare gli episodi della quinta è Luigi Di Leo, Cucciolo.

Mare Fuori Francesco Panarella
Un intenso primo piano di Francesco Panarella, il Cucciolo di Mare Fuori – Credits ANSA (InAbruzzo.it)

Francesco Panarella sta vivendo un momento di grandissima soddisfazione personale per il successo del suo personaggio. Ma gli ultimi mesi non sono stati semplicissimi anche in considerazione di un problema di salute molto serio.

Mare Fuori, la malattia di Francesco Panarella

In una lunga intervista con Vanity Fair, Francesco Panarella ha infatti raccontato dell’impatto che ha avuto su di lui una malattia non molto conosciuta. Si tratta del morbo di Kienböck, un problema di carattere degenerativo che provoca la necrosi vascolare dell’osso semilunare, una delle principali ossa carpali del polso. Il sangue fluisce in modo meno abbondante e meno regolare, e irrorando i tessuti in misura ridotta causa una progressiva degenerazione di alcuni tessuti della mano.

Un bel problema per Francesco che ha cominciato ad accusare dolori proprio mentre si dedicava alla sua grande passione, suonare la batteria: “Inizialmente pensavo si trattasse semplicemente di una banale tendinite, causata proprio dalle percussioni e dagli esercizi. Ho visto una infinità di medici e nonostante le prime terapie le cose anziché migliorare peggioravano. Alla fine è arrivata la diagnosi”.

Francesco Panarella si è sottoposto a un intervento chirurgico e le cose adesso sembrano andare meglio: “Per un anno è mezzo ho cercato di convivere con il dolore sperando che prima o poi sarebbe passato. Poi finalmente ho visto un chirurgo che ha intuito il problema, mi ha tranquillizzato ed è intervenuto”.

La passione per la batteria

L’impegno con Mare Fuori è stato sostanzialmente un grande aiuto: “Il lavoro è sempre una grande motivazione quando ci sono problemi come questo. Recitare in una produzione come questa mi ha consentito di scaricare un po’ di tensione e di sfogarmi. D’altronde suonare la batteria è qualcosa di più di un semplice passatempo, di una passione. Per diverso tempo non ho suonato in pubblico, non mi sono filmato e non ho condiviso sui social le mie cose. Non volevo esprimermi nell’incertezza di non sapere se sarei tornato a suonare come prima. Ma adesso le cose stanno andando meglio e comincio a essere ottimista”.

Cucciolo sta acquisendo spazi importanti nella sceneggiatura di Mare Fuori. Uno dei temi conduttori è il rapporto tra Cucciolo e il fratello, Micciarella, interpretato da Giuseppe Pirozzi: “Cucciolo è un bel personaggio cui mi sono molto legato. Interpretarlo è stato figo… per perfezionare il suo rapporto con Micciarella mi sono ispirato al mio rapporto con mia sorella. Ho tentato di tirare fuori quello che accade tra fratelli, quando si cerca di rappresentare sempre un affetto incondizionato, che va al di là delle scelte”.

Il boss ha fatto outing

Nella quarta stagione di Mare Fuori Cucciolo fa outing in carcere rivelando la sua omosessualità: “Credo sia uno dei momenti più importanti di tutta la sceneggiatura. L’ho provata e riprovata più volte perché volevo essere assolutamente sicuro di interpretarla nel modo migliore, volevo che sullo schermo fosse tutto assolutamente perfetto. L’amore è un diritto inalienabile. Ho sempre ritenuto un’ingiustizia, fin da quando ero un ragazzino, pensare che un diritto così fondamentale possa essere negata a chiunque…”

Chi è Francesco Panarella

Francesco Giuseppe Panarella, 22 anni il prossimo 26 maggio, è entrato a far parte del cast di Mare Fuori durante la terza stagione, lo scorso anno. Sia lo scorso anno, quando presenziò a Sanremo per cantare la sigla della fiction, che quest’anno è stato uno dei cardini promozionali della produzione. Sua madre è un commissario di polizia, sua sorella – cui è molto legato – ha qualche anno di più. É stata proprio la sorella a indirizzarlo su piatti e tamburi visto che da ragazzino aveva la tendenza a percuotere qualsiasi cosa. Un suggerimento più che centrato perché da quando ha iniziato a suonare Francesco non ha più smesso diventando estremamente bravo. Appassionato di musica rock ha una autentica passione per alcuni gruppi hard: su tutti Guns and Roses e Avenged Sevenfold.

Come finisce Mare Fuori

Gli ultimi episodi di Mare Fuori, già disponibile in streaming dal 14 febbraio anche su RAIPlay saranno trasmessi da RAIDue nel corso delle prossime settimane. Che la serie andrà avanti è sicuro. La quinta stagione è già stata confermata insieme ad alcune novità importanti.

Mare Fuori Francesco Panarella
Francesco Panarella, 21 anni, da due stagioni nel cast di Mare Fuori – Credits ANSA (InAbruzzo.it)

La prima è che sarà firmata da un nuovo regista, Ludovico Di Martino, che andrà a sostituire Ivan Silvestrini. Anche la sceneggiatrice che ha ideato e lanciato la serie, Cristiana Farina, ha già confermato che non farà parte dello staff narrativo che firmerà gli episodi della quinta stagione che saranno affidati a un team di giovani autori coordinati da Maurizio Careddu, uno dei collaboratori più stretti di Cristiana Farina fin dagli inizi delle prime riprese. Molti personaggi hanno già lasciato la scena, altri ne arriveranno, ci saranno avvicendamenti e colpi di sceda.

Ultima messa in onda

La società di produzione che firma Mare Fuori ha già iniziato una serie di casting e audizioni in vista delle riprese della prossima stagione che dovrebbero cominciare già a giugno. Il calendario della messa in onda della fiction dovrebbe essere confermato anche per il prossimo anno. E dunque subito dopo Sanremo, sfruttandone le potenziali di promozione proprio con alcuni richiami dal palco dell’Ariston. Indicativamente non cambierà nemmeno il meccanismo di distribuzione: prima in streaming e poi in TV, sfruttando il notevolissimo richiamo di promozione offerto dai social e da un numero sempre maggiore di follower.

Alla fine quello che doveva essere un esperimento, lanciare in streaming e posticipare la messa in onda tradizionale in TV, si è rivelato un meccanismo perfettamente riuscito. Gli ultimi due episodi della quarta stagione di Mare Fuori saranno irradiati mercoledì 27 marzo.

Impostazioni privacy