Turismo in Abruzzo
Registra la tua struttura
Area Riservata

Pane vecchio: 4 modi gustosi e preziosi per riutilizzarlo e stupire tutti

Stai programmando di andare in Abruzzo?

Prenota il tuo soggiorno in Abruzzo

Se nella dispensa abbonda sempre il pane vecchio e sei stanco di buttarlo nella spazzatura, ecco come fare per riciclarlo in modo gustoso.

Lo spreco alimentare è davvero troppo con un dispendio economico inutile. Pensa solo al pane vecchio che viene gettato nell’immondizia e potrebbe, invece, essere riutilizzato e trasformato grazie a ricette e metodi di utilizzo diversi. Il pane nei giorni successivi all’acquisto tende a indurirsi e non è più croccante e morbido come appena comprato.

Pane vecchio: consigli utili
Pane vecchio: consigli utili (Inabruzzo.it)

Questa sua nuova forma non piace e viene così buttato nella spazzatura perdendo la possibilità di sfruttare a pieno un alimento veramente importante. Il principale prodotto da forno è una tradizione italiana e non può mancare sulle tavole italiane ma non tutti sanno come riciclarlo anche quando è vecchio. Ecco alcuni consigli utili e ricette gustose a base di pane.

Pane vecchio, come riutilizzarlo in modo semplice e gustoso

Le nonne, lo sapevano e hanno tramandato ricette e metodi per non buttare il pane raffermo; oggi il benessere ha fatto dimenticare a molti, importanti ricette tradizionali dolci e salate a base di pane duro. Abbiamo deciso di ricordare in breve quattro metodi utili per evitare lo spreco di un alimento così buono e ricco di nutrienti, ispirati da un video molto popolare su Tik Tok.

Il primo utilizzo facile e veloce del pane vecchio e indurito, è quello di grattugiarlo e riutilizzarlo per impanare la carne oppure per fare delle polpette e molto altro. Questo sistema si può mettere in atto se il pane è secco altrimenti si può tostare prima di ridurlo in polvere anche inserendolo in un frullatore o macinino.

Pane vecchio: come riutilizzarlo
Pane vecchio: come riutilizzarlo (Inabruzzo.it)

Il pane vecchio può anche tornare come nuovo con questo secondo trucco. Per riuscirci non devi fare altro che bagnarlo leggermente con acqua sopra e sotto prima di metterlo in forno. Puoi usare anche la friggitrice ad aria, bastano pochi minuti e il pane sembra come appena sfornato. Caldo e croccante fuori, morbido dentro.

Naturalmente si può anche utilizzare il pane tostato per fare dei crostini, metterlo nelle zuppe oppure per inzupparlo nel caffè latte magari con un velo di burro e marmellata. Chi non è giovanissimo sicuramente conosce il pane biscottato preparato dalle mamme nel forno di casa per la colazione, gusto unico e genuino.

@cucinacormazza

come riutilizzare il #panevecchio #cucina #cucinacormazza #neiperte

♬ suono originale – cucina.cormazza

Infine come non ricordare una delle tante ricette tradizionali che hanno come ingrediente principale proprio il pane duro. Tra queste ricordiamo una ricetta toscana, la pappa al pomodoro. Per prepararla basta prendere del pane secco, pomodoro, olio di oliva extravergine per soffriggere la cipolla, aggiungi tanta acqua quanto basta e il gioco è fatto.

Impostazioni privacy