Pino Insegno, un collega lo asfalta: parole al vetriolo. “Lui …”

Un collega di Pino Insegno non si è di certo sprecato quando si è trattato di fare un commento sul conduttore di Reazione a Catena. 

La nuova stagione di Reazione a Catena non sta convincendo proprio tutti. Tra problemi in diretta, siparietti poco accattivanti e commenti al vetriolo da parte dei telespettatori appassionati di questo ormai quasi decennale telequiz, pare che le cose non si mettano proprio bene. Il fulcro di tutto pare che siano sempre i conduttori del programma che dividono il pubblico tra fan e hater che proprio non vogliono saperne di stare alle scelte della Rai. E ora ci si mettono anche i colleghi!

collega pino insegno parole al vetriolo
Pino Insegno nel mirino del collega: cosa ha detto – (Foto ANSA) – Inabruzzo.it

Al centro delle critiche pesanti il conduttore Pino Insegno, subentrato alla guida del quiz a premi dopo Marco Liorni. Insegno è già stato nell’occhio del ciclone per il suo modo di condurre il programma che non piace sempre a tutti. E ora anche un collega ha commentato, senza badare alle conseguenze, l’operato del conduttore e doppiatore romano. Che cosa ha detto?

Pino Insegno, il commento velenoso del collega fa il giro del web: cosa è successo

Il collega in questione ha mosso una critica a Pino Insegno con buona pace degli hater del web. Sono in molti infatti, in realtà, a pensare la stessa cosa riguardo il conduttore di Reazione a Catena. E tra i commenti sotto i post a tema, si possono trovare critiche e considerazioni molto simili a quella fatta dal noto personaggio. Che sia davvero questa la problematica del quiz a premi della Rai?

pino insegno commento velenoso collega
Platinette contro Pino Insegno – (Foto ANSA) – Inabruzzo.it

Di conduttori Reazione a Catena ne ha cambiati tanti, ma forse nessuno finora si era attirato le critiche che si sta attirando Insegno. Il collega in questione è Platinette, che ha detto, riguardo la conduzione di Insegno: “Il conduttore diventa troppo protagonista poiché Pino tende un po’ tanto a fare la primadonna”. 

L’opinionista ha spiegato il motivo per cui questo atteggiamento da parte del conduttore può portare negatività nella riuscita generale del programma: “Aggiunge battute fuori copione che arricchiscono il programma, ma, al tempo stesso, spostano l’attenzione su di lui più che sul gioco. Un po’ di formalità, invece, aiuterebbe a capire il meccanismo del gioco”. Platinette ha trovato il consenso di molti telespettatori che sono d’accordo con queste critiche mosse dall’opinionista. Dopo tanti commenti negativi, cambierà l’atteggiamento di Pino Insegno?

Gestione cookie