Pizza scima abruzzese, la ricetta originale della focaccia senza lievito

La pizza scima abruzzese è un’antica ricetta di un pane azzimo, cioè senza lievito, una focaccia povera fatta con pochi e semplici ingredienti ma molto gustosa.

Pizza scima fatta in casa
Pizza scima, la ricetta abruzzese tradizionale – Foto Facebook @Home restaurant da Maria – inabruzzo.it

Se volete provare l’antica ricetta della pizza scima o acime dovete procurarvi solo quattro ingredienti. Infatti questa focaccia senza lievito, antico retaggio delle popolazioni ebraiche che abitarono la zona della costa dei trabocchi in Abruzzo dal XII secolo in poi, si prepara solo con farina, vino, olio e un pizzico di sale.

La pizza scima si riconosce, poi per la superficie segnata dall’inconfondibile reticolato, che si realizza incidendo con un coltello l’impasto prima della cottura. Un tempo si usava cuocerla sul coppo, sopra le braci ardenti, ma anche la cottura in forno dà buoni risultati.

Come si prepara la ricetta della pizza scima abruzzese

Sapete che la pizza scima è uno dei prodotti tipici del menu della Costa dei Trabocchi? Infatti è una focaccia tipica della zona di Casoli, e c’è un’antica tradizione anche nei borghi di Roccascalegna, Altino, Lanciano e San Vito Chietino.

Pizza scima con cicoria e alici
Pizza scima fatta in casa farcita con cicoria ripassata e alici – Foto Facebook @Francesco Eligi – inabruzzo.it

La caratteristica di questa focaccia è di essere preparata senza lievito, appunto. Ci sono delle varianti che ammettono la presenza di poco bicarbonato e poca acqua, per dare una fragranza maggiore all’impasto, ma la ricetta originale non prevede altro se non farina, olio extra vergine di oliva, sale e vino bianco. Vediamo come si prepara questa che, tra tutte le ricette abruzzesi famose, è assolutamente da provare.

Ingredienti

  • 350 gr di farina
  • 200 gr di vino bianco Trebbiano d’Abruzzo
  • 150 gr di olio extra vergine di oliva + per ungere
  • sale

Preparazione

  1. Iniziate la preparazione della ricetta della pizza scima facendo una fontana con la farina, per facilitarvi potete versare la farina in una ciotola ampia. Unite una presa di sale.
  2. Cominciate a versare lentamente l’olio extra vergine di oliva e incorporatelo alla farina.
  3. Aggiungete il vino bianco e impastate fino a ottenere una palla elastica e ben omogenea, se necessario aggiungete un po’ di farina in più.
  4. A questo punto stendete l’impasto in forma circolare dello spessore di 1,5 cm.
  5. Tagliate, o meglio incidete la superficie della pizza scima con un coltello in modo da ricavare dei rombi. Sono necessari per porzionare i pezzi che vanno spezzati con le mani.
  6. Versate olio abbondante sulla superficie, in modo che vada a finire nei solchi.
  7. Quindi trasferite in forno la focaccia cuocendola a 250 gradi per circa 30 – 40 minuti.

Sfornate, lasciate raffreddare e servite la vostra pizza scima come sostituto del pane, per accompagnare prodotti tipici abruzzesi come salumi e formaggi, o per fare uno spuntino sano e goloso.

Impostazioni privacy