inAbruzzo | Castelvecchio Subequo
1795
post-template-default,single,single-post,postid-1795,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.8.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
Castelvecchio Subequo

Castelvecchio Subequo

Castelvecchio Subequo

Dati e curiosità

  • altitudine: 490 m
  • superficie: 19 km quadrati
  • nome degli abitanti: castelvecchiesi
  • Santo patrono: San Giovanni Battista
  • Festa patronale: 24 giugno

Fa parte di:

  • Comunità Montana Sirentina.
  • Parco Ragionale Sirente-Velino.

Storia di Castelvecchio Subequo

  • Periodo pre-romano
    Il borgo sorge nei pressi di Superaequum, antica città dei Peligni (popolazione italica).
  • Età longobarda
    Assunse il nome di Onuffolo o Nuffoli per riprendere il proprio appellativo in età normanna.
  • XI secolo d.C.
    Castelvecchio era assoggettato alla Contea dei Marsi.
  • Secoli successivi
    Conobbe la signoria dei Colonna, dei Barberini e dei Pietropaoli.
  • 1915
    Il terremoto del Fucino arrecò morte e distruzione.

Da visitare a Castelvecchio Subequo

Chiesa di San Francesco

La sua fondazione risale al XIII secolo. Nel XVII secolo la chiesa subì trasformazioni sia all’interno con il suo ampliamento da una a tre navate, sia all’esterno nella facciata. All’interno si trova uno straordinario altare in legno di fattura marangona, ma soprattutto la Cappella di San Francesco, decorata da pregevoli affreschi medievali; essa è isolata dal resto della chiesa da una cancellata in ferro di epoca medievale.

Castelvecchio Subequo (AQ), chiesa di S. Francesco d'Assisi, edificata nel 1288

s_francesco003

L'altare maragone

L’altare maragone

La cappella di San Francesco con la cancellata in ferro medievale

La cappella di San Francesco con la cancellata in ferro medievale

Un dettaglio degli affreschi

Un dettaglio degli affreschi

Museo di arte sacra

Nel convento annesso alla chiesa di San Francesco. Conserva preziose reliquie e opere di arte sacra come la celebre “Pasquarella”.

La Pasquarella

La Pasquarella

Immagini di Castelvecchio Subequo

Produzioni tipiche

  • Miscischie
    carne di pecora o di capra disossata condita con sale, pepe, aglio, finocchio e peperoncino arrotolata e fatta essiccare.
  • Marro
    piatto ricavato cucinando le interiora di agnello.
  • Vino
  • Miele
  • Tartufi

Eventi

5 febbraio e 20 agosto
Festa in onore di Sant’Agata

17 settembre e 4 ottobre
Fiera in onore di San Francesco

Ricettività

Informazioni turistiche

Comune
Via Roma, 60
tel. 0864 79 117 – 0864 79 79 52
fax : 0864 79 72 23
mail: castelvecchio@katamail.com
Sito: www.castelvecchio-subequo.it