Parco del Castello a L’Aquila, la meta perfetta per una gita fuori porta

Visitare il Parco del Castello della Città di L’Aquila in Abruzzo è un’esperienza da non perdere se volete fare una gita fuori porta nel capoluogo abruzzese.

Parco del Castello L'Aquila
Parco del Castello di L’Aquila – Foto Canva – inabruzzo.it

L’Aquila è una città immersa nella natura, circondata dalla catene montuose del Gran Sasso, del Sirente e del Velino ma è anche un centro in cui arte e cultura si intersecano. Dunque fare un viaggio anche solo di un giorno alla scoperta del suo centro storico è un’esperienza da concedersi.

In particolare, uno dei luoghi più frequentati dai locali e visitati dai turisti di passaggio è il Parco del Castello, che poi è un giardino che circonda il famoso Forte Spagnolo. Si tratta di una meta da non perdere per fare una passeggiata o una gita fuori porta o anche solo una corsetta per tenersi in forma.

Alla scoperta del Parco del Castello a L’Aquila

Il Parco del Castello della città dell’Aquila è un spazio verde che circonda il famosissimo Forte Spagnolo, che le persone in genere chiamano più comunemente e confidenzialmente con il nome di Castello Cinquecentesco. Questo edificio storica, infatti, vi si trova proprio al centro di quello che possiamo definire come un vero e proprio polmone verde della città.

il Forte Spagnolo a L'Aquila per un Tour culturale in Abruzzo
Il Forte Spagnolo a L’Aquila – Foto Canva – inabruzzo.it

La struttura è situata al centro dell’agglomerato urbano, è proprio un gioiellino dei Centro Storico dell’Aquila, e la possiamo considerare come una delle mete da non perdere in tutta la regione. Se fate un viaggio in zona dovete assolutamente visitare il Castello Spagnolo che mettiamo nella lista dei luoghi più belli da vedere in un tour culturale in Abruzzo.

Tra l’altro proprio il cinquecentesco Forte Spagnolo per anni è stato sede del MuNDA, Museo Nazionale d’Abruzzo. Purtroppo dopo il terremoto del 2009 il Forte è stato danneggiato e dunque parte dell’esposizione è stata trasferita per consentire i lavori di ristrutturazione.

Ad ogni modo il parco del Castello dell’Aquila è ancora perfettamente fruibile, ci sono zone attrezzate e anche libere dove potersi rilassare, fare sport all’aperto, stendersi sul prato, leggere un libro, consumare un picnic o un aperitivo in compagnia.

Tutti i percorsi all’interno del Parco sono accessibili anche alle persone disabili, inoltre è presente un percorso naturalistico realizzato per le persone con disabilità visiva. L’ingresso si trova sul Piazzale Battaglione degli Alpini non lontano dalla Fontana Luminosa di Nicola D’Antino, uno dei monumenti da visitare a L’Aquila, o anche dagli ingressi laterali di viale Gran Sasso, viale Malta, via Castello e viale Tagliacozzo.

A proposito, sapete perché L’Aquila è famosa per il numero 99? Vi invitiamo a scoprirlo andando a leggere il nostro curioso e interessante approfondimento.

Impostazioni privacy