inAbruzzo | Casoli
464
post-template-default,single,single-post,postid-464,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.8.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Casoli

Casoli

Frazioni e contrade

Ascigno, Capoposta, Caprafico, Cipollaro, Fiorentini, Guarenna, Laroma, Laroscia, Montevizzari, Piana del Mulino, Pianibbie, Piano delle Vigne, Piano la Fara, Piano Laroma, Quarto da Capo, Selva Piana, Verratti, Vicenne Colle San Marco

Dati e curiosità

  • altitudine: 378 m
  • superficie: 66 km quadrati
  • nome degli abitanti: casolani

Storia

  • IX secolo
    probabile fondazione dell’abitato di Casoli
  • XII secolo
    Casulae divenne feudo di Boemondo, conte di Manoppello, Giustiziere di Chieti.
  • 1173
    nella Bolla di Papa Alessandro III datata a questo anno si ricorda una ecclesia S.Bustine Casule.
  • XIV secolo
    si costruirono molte chiese: S. Onori, S. Nicolai, S. Marie, S. Justini, S. Jacobi, S. Petri de Maiella in Casulis.
  • 1447
    costruzione della Chiesa di S. Reparata, a tre navate con bassorilievi in pietra dorati.
  • 1453
    Casoli passò sotto il dominio di Giacomo Antonio Orsini e, successivamente a Bartolomeo d’Alviano.
  • 1514
    da questo anno, si alternano le seguenti Signorie: Colonna, Carafa, Crispano.
  • 1650
    Casoli passò sotto la proprietà della famiglia d’Aquino.
  • 1799
    Ferdinando De Nobile, Agente del Duca, fu massacrato e gettato nella Cavuta, un burrone nelle vicinanze del paese. Probabilmente, De Nobile era arbitro di tutti i pubblici e privati affari del paese.

Da visitare

Chiesa di Santa Reparata

La chiesa di Santa Reparata, con tre navate, venne costruita nel 1447 e dedicata in origine a Santa Liberata. Interessante la decorazione con bassorilievi in pietra dorata. All’ingresso si osserva un soffitto a cassettoni in legno intagliato e dipinto a oro e argento, costruito tra il 1603 e il 1606 dall’artista veneziano Vittorio Buzzacarino (firmato Victorius Buzacarinus). Nel novembre del 1943 una bomba d’aereo cadde sul tetto della chiesa e aprì uno squarcio nella navata destra. Gravi furono i danni al pregevole soffitto a cassettoni. La pregevole opera d’arte andò poi del tutto perduta nel dopoguerra durante i lavori di ricostruzione. La chiesa venne poi ristrutturata nel 1952 ma conserva ancora vari elementi architettonici originali come il portale, l’arco e i tre altari, tutti datati risalenti al 1539, e un bel trittico di Santa Liberata del 1506

Castello ducale

Il castello che domina il borg è nato dall’ampliamento di una torre di avvistamento a base pentagonale del IX secolo. Fu completato solo attorno al 1455 dalla famiglia nobile degli Orsini e venne poi ceduto ai principi d’Aquino, che ne rimasero proprietari fino ai primi del ‘800. Passò alla famiglia Masciantonio nel 1845 e al Comune nel 1981

Vedi la scheda sul castello

Chiesa parrocchiale di Santa Maria Maggiore

La chiesa parrocchiale di Santa Maria Maggiore, di origini medievali e annessa al castello. Alcuni la identificano con l’antica cappella palatina. Fu trasformata più volte: nel 1759 divenne a tre navate e attorno al 1820 assunse l’attuale aspetto neoclassico

La torre pentagonale che si trova tra la chiesa e il castello, di epoca medioevale

La torre detta Torretta di Casoli, punto di avvistamento nei dintorni del paese, vicino al lago omonimo

I resti archeologici dell’antica CLUVIAE, in località Piano la Roma, un luogo già noto in passato, ma erroneamente, come Pagus Urbanus. Nei dintorni si trovano i resti di un acquedotto romano con tracce di pavimento a mosaico

Vari esempi di architettura contadina tradizionale nella campagna

Il bel casino di Capoposta

Immagini di Casoli

vedi tutte le foto di Casoli

Articoli culturali

cerca articoli culturali su Casoli in Cultura inAbruzzo

Produzioni tipiche

Eventi

15 / 17 gennaio
sacre rappresentazioni delle tentazioni di Sant’Antonio Abate

1 maggio
festa in onore di San Giuseppe

primo fine settimana di luglio
sagra dei Fichi

terzo fine settimana di luglio
sagra della Birra

16 luglio
festeggiamenti in onore della Madonna del Carmine

luglio
sagra delle Lumache

luglio
sagra del Tartufo

prima domenica di agosto
festeggiamenti in onore della Madonna del Carmine

agosto
sagra Prosciutto e Melone

ultima domenica di agosto
festa in onore di Sant’Agostino

7 / 9 ottobre
feste patronali in onore di Santa Reparata, patrona del paese, e di San Gilberto di Sempringham, compatrono

vigilia della festa dell’Immacolata Concezione
Fuochi della Concezione
accensione dei falò nelle contrade, detti appunto Fuochi della Concezione

Ricettività

B&B

  • B&B Biocasa QUARTO A MONTE

Approfondisci gli hotel e i B&B di Casoli

Ristoranti

  • Ristorante AGNELLO D’ORO
  • Ristorante FLAMENGO
  • Ristorante IL BUCANIERE
  • Ristorante LA CENA
  • Ristorante LA TAVERNA SUL LAGO
  • Ristorante MIRAMONTI

Approfondisci i ristoranti di Casoli

Agriturismo

  • Agriturismo CARLINO  [P]
  • Agriturismo CIAFEL  [P]
  • Agriturismo DE CAMILLIS [P]
  • Agriturismo FIORENTINO EMILIA [P]
  • Agriturismo TRAVAGLINI [P+R]

Approfondisci gli agriturismo di Casoli

Informazioni turistiche

Comune
via Frentana
tel 0872 99281
info@comune.casoli.ch.it

Tags: