inAbruzzo | Cagnano Amiterno
1441
post-template-default,single,single-post,postid-1441,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.8.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
Cagnano Amiterno

Cagnano Amiterno

Cagnano Amiterno

Frazioni

Colli, Collicello, Fiugni, Fossatillo, Sala, San Giovanni, San Pelino, San Cosimo, Termine

La sede comunale si trova a San Cosimo

Dati e curiosità

  • altitudine: 851 m
  • superficie: 60 km quadrati
  • nome degli abitanti: cagnanesi
  • Santo patrono: San Cosma e Damiano
  • Festa patronale: 26 Settembre

Storia

  • Epoca romana
    Sono state rinvenute le tracce di un insediamento romano nel territorio comunale.
  • Metà del XIII secolo
    Contribuì alla fondazione dell’Aquila.
  • Secoli successivi
    Rimase nell’orbita dell’Aquila fino al Trecento; in seguito fu dei Bernal e poi dei Torres.
  • 1703
    Il sisma che distrusse L’Aquila mietè anche qui numerose vittime e arrecò danni ingenti alle strutture, tanto che il paese fu in gran parte ricostruito.

Da visitare

Nella frazione di Termine si può ammirare il caratteristico Palazzotto Ludovisi, divenuto poi Mancini.

A San Cosimo si visita la bella chiesa parrocchiale dal portale tardorinascimentale.

Articoli culturali

cerca articoli culturali su Cagnano Amiterno in Cultura inAbruzzo

Ricettività

Informazioni turistiche

Comune
Via Sallustio, 4
tel. 0862 978122
fax: 0862 978846
sito: www.comunecagnanoamiterno.it