inAbruzzo | Castelvecchio Calvisio
1799
post-template-default,single,single-post,postid-1799,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.8.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
Castelvecchio Calvisio

Castelvecchio Calvisio

Castelvecchio Calvisio

Dati e curiosità

  • altitudine: 1071 m
  • superficie: 15 km quadrati
  • nome degli abitanti: castelvecchiesi
  • Santo patrono: San Giuseppe
  • festa patronale: 19 Marzo

Fa parte di:

  • Comunità Montana Campo Imperatore – Piana dei Navelli
  • Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga
  • Associazione Borghi Autentici d’Italia

Origini del nome

Deriva dalla presenza in loco di una “gens Calvisia” in epoca romana.

Storia

  • Periodo romano
    Il borgo medievale probabilmente nacque sulla romana “Calvisia”.
  • 779 d.C.
    Nel Chronicon Volturnense viene citato per la prima volta “un castello sopra S. Lorenzo”, cioè dove oggi sorge Castelvecchio Calvisio.
  • XIV secolo
    Un Signore di Carapelle s’insedia in Castelvecchio (1313). Castelvecchio manda uomini in aiuto dell’Aquila contro Amatrice (1317);vi fu una contesa con Barisciano per il possesso della montagna di Campo Imperatore ( 1332). Carlo III di Durazzo concede la terra di Castelvecchio a Pietro Conte di Celano (1384). Vengono stabiliti i confini delle cinque terre della Baronia di Carapelle (1380).
  • XV secolo
    Castelvecchio è saccheggiato e distrutto da Braccio da Montone (1423). La Baronia di Carapelle passa ad Antonio Piccolomini, duca d’Amalfi e Conte di Celano.
  • 1566
    Costanza Piccolomini vende la Baronia di Carapelle al Granduca di Toscana Francesco de’ Medici.
  • 1743
    La Baronia di Carapelle passò al Regno delle Due SiciIie, sotto i Borbone.
  • 1906
    Castelvecchio acquista l’autonomia comunale.

Da visitare

Chiesa di San Cipriano

Castelvecchio Calvisio (Aq), chiesa di San Cipriano, medievale,

Chiesa medievale di San Cipriano.

La chiesa sorge poco fuori dal paese, edificata molto verosimilmente su un antico tempio dedicato a Venere. La prima menzione della chiesa si data al 779 nel “Chronichon Volturnense”. Nei secoli ha subito numerosi rifacimenti.

Borgo fortificato

Il centro storico del paese, detto Ricetto, è strutturato in modo da creare un solo e unico borgo fortificato.

Immagini di Castelvecchio Calvisio

vedi tutte le foto di Castelvecchio Calvisio

Produzioni tipiche

Piatti tipici a base di carne di agnello (agnello in fricassea), di pecora (pecora alla “chiaranese”)

Eventi

Seconda domenica di agosto
Sagra della cicerchia

28 dicembre
L’incanto della Natività

Ricettività

Informazioni turistiche

Comune
Piazza Municipio, 3
tel. 0862 930777
fax: 0862 930144
mail: comunedicastelvecchiocal@tin.it
Sito: www.castelvecchio-calvisio.it