inAbruzzo | Monteodorisio
736
post-template-default,single,single-post,postid-736,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.8.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Monteodorisio

Monteodorisio (Ch), castello

Dati e curiosità

  • altitudine: 315 m
  • superficie: 25 km quadrati
  • nome degli abitanti: monteodorisiani

Da visitare

Castello

Il pezzo forte del paese è il monumentale castello, voluto dalla famiglia Caldora nel ‘400. In parte costruito in mattoni, ha grandi torri cilindriche e un’ampia scarpa; si caratterizza per le decorazioni delle merlature realizzate con motivi ornamentali di mattoni. Rispetto all’originale è stato parzialmente demolito per essere trasformato in palazzo. Faceva parte della rete difensiva dei borghi fortificati lungo la costa.

Vedi la scheda sul castello

Chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista
La chiesa, barocca ma con la facciata in stile classicheggiante accompagnata dalla torre campanaria. All’interno si ammirano un organo barocco in legno finemente intagliato, dorato e dipinto. La chiesa risale al XVII secolo ma è stata rimaneggiate più volte nel corso del XVIII secolo; tra i progettisti che vi hanno lavorato si cita anche l’architetto Fedele

La chiesa medievale di San Francesco, in classico stile francescano, venne purtroppo demolita nel ‘900 perché in rovina, e di essa resta solo la memoria storica degli anziani

I resti della diruta chiesa di San Bernardino

Il santuario di Santa Maria delle Grazie, fondato alla fine del XVII secolo

Il palazzo Suriani, bell’edificio signorile in mattoni costruito nel 1840 in stile pseudo-rinascimentale

In paese vi sono alcuni palazzi gentilizi con eleganti facciate in mattoni dalle forme classicheggianti e costruiti tra il XVIII e il XIX secolo

La Porta Carbonari si trova sul luogo dell’omonima porta e oggi mostra i resti di un torrione cilindrico

Nel borgo si scorgono i resti di altre torri cilindriche e a base quadrata, realizzate in mattoni e pietra, ma anche tracce delle mura cittadine

I resti di una torre si trovano accanto al convento dei Celestini

In contrada Sant’ Anna si incontrano un “edicola” di epoca romana e vari resti archeologici

In località Le Scosse si osservano i resti del tracciato di un tratturo

Immagini di Monteodorisio

vedi tutte le foto di Monteodorisio

Articoli culturali

cerca articoli culturali su Monteodorisio in Cultura inAbruzzo

Produzioni tipiche

Eventi

seconda domenica di maggio
festa in onore di San Marcellino

primo fine settimana di settembre
festa in onore della Madonna delle Grazie

ultimo fine settimana di luglio
sagra delle ndernappe e delle pallotte casce e ove

7 / 10 agosto
rievocazione medievale con sfilate in costumi storici

ultima settimana di luglio
rassegna del teatro dialettale

Ricettività

B&B

  • B&B PURAVIDA

Approfondisci gli hotel e i B&B di Monteodorisio

Ristoranti

  • Ristorante MARI E MONTI
  • Osteria DELLE GRAZIE 

Approfondisci i ristoranti di Monteodorisio

Agriturismo

Approfondisci gli agriturismo di Monteodorisio

Informazioni turistiche

Comune
tel 0873 316131
fax 0873 316450
monteodorisio@virgilio.it
www.comune.ch.monteodorisio.it